L'ATTIVITÀ IMMOBILIARE

Stazioni Marittime S.p.A. nel corso degli anni, oltre che provvedere alla gestione del traffico passeggeri,
ha totalmente finanziato la progettazione e la costruzione di due dei cinque terminal in dotazione all’area:
Calata Chiappella e Ponte Caracciolo.

Sul vasto territorio in concessione alla Società sono inoltre ubicati numerosi edifici
all’interno dei quali trovano spazio, oltre alle strutture dedicate ai passeggeri,
anche diverse attività commerciali, uffici e attività di servizio
dedicate ai passeggeri transitanti attraverso il Porto di Genova.

In ragione di questo vasto e diversificato patrimonio, occorre pertanto porre in rilievo
anche l’attività immobiliare di Stazioni Marittime S.p.A.,
che rafforza il carattere eclettico e la dinamicità della Società.

Da Ponte dei Mille a Ponte Caracciolo, con l’esclusione del Terminal Traghetti di Calata Chiappella,
trovano spazio una agenzia bancaria, un ufficio postale, una agenzia doganale,
un commissariato di Polizia, una agenzia di assicurazioni, sei bar – tavola fredda, tre ristoranti,
due duty free shops, due società di battellieri, una officina di riparazione auto, due tabaccherie,
un centro di assistenza sanitaria, due garage asserviti al traffico crociere e traghetti
e diciotto altre attività complementari al Porto Passeggeri, quali provveditoria di bordo,
uffici di spedizioni, uffici logistico-amministrativi e sedi operative di servizi attinenti l’assistenza alla nave
(ormeggio, gestione del bagaglio, ricezione merci, fornitura acqua potabile, ecc.).

All’interno del Terminal Traghetti di Calata Chiappella sono situati una galleria commerciale
composta da 24 esercizi, un supermercato, due bar – tavola fredda,
un “food court” all’interno della quale operano varie attività di ristorazione,
quaranta sportelli adibiti a biglietteria per le navi traghetto,
uffici e foresteria della Polizia di Frontiera, una agenzia bancaria, due sportelli bancomat,
vari uffici di Compagnie di Navigazione, logistico-amministrativi, di spedizioni,
di telecomunicazioni, oltre a tre sedi operative per provveditoria di bordo e manutenzioni.