UBICAZIONE

Cliccare sull'area tratteggiata per ingrandire


GESTIONE DEI TERMINALS PASSEGGERI
UNA PROFESSIONE CHE ARRIVA DA LONTANO

Il Porto di Genova ha, per sua naturale posizione e vocazione, storicamente ricoperto
e ricopre tuttora un ruolo di primo piano nel traffico passeggeri.
Stazioni Marittime S.p.A. si è posta come terminalista all’avanguardia nel Mediterraneo,
dotandosi, prima di altri porti, di infrastrutture e soluzioni adeguate alle mutate e crescenti esigenze
di comfort e di sicurezza degli operatori crocieristici.

Analogamente a quanto accaduto per il mercato crocieristico, Stazioni Marittime S.p.A.
ha saputo individuare, in anticipo rispetto ad altri, i cambiamenti in corso negli ultimi anni
sul trasporto dei passeggeri traghetti.
La necessità di ridurre i tem pi di percorrenza sui collegamenti di linea,
la crescita della domanda turistica ed il conseguente progressivo e continuo incremento
dello standard qualitativo e delle dimensioni delle navi proporzionalmente alle mutate esigenze degli utenti,
ha indotto e tuttora induce notevoli cambiamenti e miglioramenti sugli spazi
e sulle infrastrutture dedicate al traffico traghetti.

Dai primi anni novanta ad oggi Stazioni Marittime S.p.A. e l’Autorità Portuale di Genova
hanno radicalmente ridisegnato i profili delle banchine e la viabilità interna, con consistenti investimenti
che hanno permesso di ampliare i piazzali di imbarco, di razionalizzare la viabilità
e di dotare l’area passeggeri di tre moderni e confortevoli terminal principalmente dedicati
al traffico traghetti caratterizzati dalla completa informatizzazione delle procedure di check-in
per l’imbarco e dall’adeguamento alle sempre più complesse ed esigenti normative di security.

I notevoli investimenti sulla qualità delle strutture e del servizio, la continuità degli interventi
di adeguamento ed ammodernamento delle infrastrutture e la dinamicità
che ha da sempre contraddistinto la gestione societaria, unitamente alla progressiva crescita
dei mercati di riferimento, hanno permesso al Porto Passeggeri di Genova
di registrare numeri di traffico tra i più elevati del Mediterraneo.

TUTTE LE STRADE PORTANO AL PORTO DI GENOVA

Per la sua ubicazione geografica il Porto di Genova ricopre una posizione strategica all’interno
del bacino del Mediterraneo, rappresentando una naturale porta sul mare di molti paesi europei.
Per questo motivo il Porto di Genova è un importante porto base di arrivo e partenza
di diversi itinerari crocieristici.

Dall’area passeggeri gestita da Stazioni Marittime S.p.A. partono crociere
dirette verso importanti località di interesse storico, culturale e turistico,
scalando i porti del Medio Oriente, del Nord Africa, del Mediterraneo e dell’Atlantico.
Genova è anche porto di partenza ed arrivo di crociere dirette verso il Nord Europa
e di crociere transatlantiche verso le Americhe.
Anche per il traffico traghetti, analogamente a quanto accade per il traffico crociere,
il Porto di Genova beneficia della sua favorevole posizione.
Dai terminal di Stazioni Marittime S.p.A. operano durante tutto il corso dell’anno
numerosi traghetti di linea con Sardegna, Sicilia, Corsica, Nord Africa e Spagna.

Particolarmente favorevole è anche la posizione logistica dell’area passeggeri, collegata, tra l’altro,
direttamente al nodo autostradale: a 2 km si trova l’Aeroporto Internazionale di Genova
e a 500 metri la Stazione Ferroviaria.
Nelle immediate vicinanze si trovano fermate della metropolitana e dei bus per il centro città,
che dista comunque poche centinaia di metri dalla Stazione Marittima di Ponte dei Mille.